web analytics

Verso Lecce-Salernitana, Corini: “Pronti per affrontarla al meglio. Hjulmand? da valutare”

LECCE – Alla vigilia della sfida interna con la Salernitana, il tecnico del Lecce Eugenio Corini fa il punto in casa Lecce:

È uno scontro diretto – esordisce Corini – , perché le due squadre hanno consolidato una serie di risultati. Loro non subiscono gol da 7 partite, ho stima per Castori, ha vinto campionati, quando ha lottato per salvarsi si è salvato. Sappiamo che sarà una gara dura, siamo pronti per affrontarla al meglio”

Sui calciatori a disposizione: “I nazionali torneranno oggi verso le 16, dovranno sbrigare tutte le pratiche per essere pronti. Nikolov ha giocato 58′ ieri, Hjulmand 30′, si sono svegliati presto stamattina, siamo al limite, ci devo ragionare bene, saranno a disposizione, ma vedremo se potranno partire dall’inizio”.

Su Hjulmand: “È un vertice basso, che può adattarsi a fare l’interno di metà campo. Siamo un po’ corti a centrocampo e devo valutare tutto a seconda della nostra squadra e anche dell’attitudine dell’avversario. Ora siamo tornati in corsa, ma c’è ancora tantissimo lavoro da fare. La classifica dice che saremmo da promozione diretta, ma ci sono ancora otto partite. Sappiamo che c’è ancora tanto da fare, non corriamo il rischio di fare voli pindarici che non sono nelle nostre corde. C’è consapevolezza da parte del gruppo di quello che dobbiamo fare insieme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *