web analytics

Verso Frosinone-Lecce, Corini: “Trarre il massimo anche da questa trasferta. Servirà qualche sacrificio in più”

LECCE – In vista della sfida d’alta quota tra Lecce e Frosinone,  il tecnico dei giallorossi Eugenio Corini ha parlato del momento dei suoi e della volontà di  allungare la striscia positiva di otto risultati utili consecutivi:

“Andremo ad affrontare questa partita con grande volontà e determinazione, veniamo da una serie di gare importanti e vogliamo trarre il massimo anche da questa trasferta. Poi ci sarà la sosta che ci permetterà di recuperare, ma l’obiettivo in vista della difficile gara di domani è quello di conquistare una vittoria. In questo ritiro c’è grande partecipazione da parte di tutti, c’è voglia di costruire una grande impresa e per farlo serve qualche sacrificio in più da parte di tutti e i ragazzi ne sono consapevoli. Il margine dal sogno si è ridotto ed abbiamo 9 partite per andare a prenderci quello che vogliamo. La visita del presidente è qualcosa di importantissimo, ma la sua vicinanza non ci è mai mancata e siamo orgogliosi di questo supporto da parte della società”.

“Il Frosinone è una squadra importante – continua Corini -, ha un’intelaiatura collaudata giocando con il 3-5-2 da anni e non dimentichiamo che lo scorso anno hanno sfiorato la Serie A perdendo solo in finale play off. Non vanno sottovalutati anche perché vogliono conquistare un posto nei play off e faranno di tutto per ottenerli. Hjulmand è out ed è un peccato perché per noi è un giocatore molto importante, che dà equilibrio e qualità, ma c’è Tachtsidis che è il suo sostituto naturale ed è un titolare a tutti gli effetti. Per il resto ho molti dubbi su chi schierare anche se alla squadra ho comunicato poco fa chi giocherà, ma voi lo vedrete domani. Le condizioni di Coda e Bjorkengren, tra botte subite e qualche normale affaticamento, sono emblematiche del fatto che giocando ogni tre giorni non si possa schierare sempre lo stesso undici”.

Sono 27 i convocati per la sfida contro i ciociari di domani. Assenti lo squalificato Hjulmand e gli infortunati Adjapong e Listkowski. Torna invece a disposizione Dermaku in difesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.