web analytics

Taviano: l’amministrazione realizza la fognatura bianca nelle periferie

È stato firmato sabato scorso, 27 marzo, presso la Curia Vescovile di Nardò, l’atto pubblico di acquisizione, da parte del Comune di Taviano, di alcune aree di proprietà della Parrocchia B.V.M.  Addolorata site su Via Vecchia Ovest a Taviano.

Un atto stipulato tra il sindaco Giuseppe Tanisi e il parroco don Francesco Marulli, alla presenza del vescovo della diocesi di Nardò Gallipoli Mons. Fernando Filograna, davanti al notaio Paolo Dell’Anna, e che sarebbe l’ultimo atto di un progetto redatto dall’Amministrazione Tanisi, di implementazione della rete di fognatura bianca nelle zone A e B dell’ abitato e già finanziato dalla Regione Puglia con fondi POR 2014 – 2020  per un importo di €. 1.200.000,00.

Le aree di proprietà della Parrocchia e acquisite dal Comune saranno pertanto utilizzate per l’ubicazione di una vasca di raccolta di acque pluviali da realizzare in via Tiziano e consentiranno altresì l’apertura di nuove strade nella suddetta zona.

“Un progetto che ci consentirà soprattutto di risolvere in modo strutturale, e non con soluzioni tampone, il problema degli allagamenti, e anche questa è serietà di una azione amministrativa” dichiara soddisfatto il Sindaco Giuseppe Tanisi, che aggiunge: “un altro progetto che siamo riusciti a realizzare, un altro finanziamento, tra i tanti,  che siamo riusciti ad intercettare,  un’altra opera pubblica che, dopo un lungo e complesso iter amministrativo, riusciamo finalmente ad appaltare,  altri problemi antichi che riusciamo a risolvere a beneficio delle nostre periferie cittadine che noi poniamo però al centro delle nostre attenzioni, del nostro impegno, della nostra azione amministrativa che si qualifica per una intensa attività di progettazione di una Taviano più avanzata e moderna”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.