web analytics

Tabella di marcia rispettata: anche Aversa paga dazio a Galatina

Non accenna a rallentare il suo incedere Efficienza Energia, impreziosendo il suo ruolino di marcia con l’ottava vittoria alle spese di una brillante Normanna Accademy Aversa.

Il sestetto di mister Tomasello ha espresso grinta e carattere per buona parte della gara, ribattendo punto su punto nelle fasi iniziali condotte con esiguo vantaggio, per poi farsi superare con dei break importanti (+3) che hanno agevolato la volata finale di Efficienza Energia.

I set

Sono Darmois e Cester da una parte e Giannotti e Musardo dall’altra ad esser i più prolifici, senza aprire però divari nel punteggio (16-14) che possano dare certezze sull’esito della frazione di gioco. La differenza i padroni di casa la esprimono nel fondamentale dei muri punto (3), contro lo zero della prima linea casertana a cui si aggiungono gli errori al servizio dei campani (5) che accelerano così la chiusura del set a favore dei salentini (25-23).

II set

Avvio fotocopia del primo parziale con Sacripanti e il centrale Diana che tengono in vantaggio Aversa (6-8) e con Alfieri molto bravo a distribuire. La risposta non può che partire da Gabriele Parisi che mantiene caldo il braccio di Giannotti con 6 punti e 2 ace (16-13), mentre Lotito con tre pipe ed un attacco finale tiene a debita distanza Cester e compagni (25-23).

Pesano naturalmente nell’economia della squadra di capitan Alfieri i sei errori al servizio le cui forzate esecuzioni, pur creando difficoltà nella ricezione dei blucelesti salentini, hanno concorso a determinare la fallosità della battuta.

III set

Diana, gran gara la sua, tiene a galla la Normanna Aversa (7-7) pima di cedere il posto a Fortes che accorcia il punteggio (17-13) di un +4 per i padroni di casa grazie a Musardo e Giannotti.

La risalita per Aversa è affidata alla grinta di Bonina e di Cester per un 21-20, vanificato da due errori dei suoi attaccanti a cui Elia, con un primo tempo da bosco verticale (24-20), affonda le speranze di Cester e Bonina che infrange a rete l’ultimo servizio.

Coriacea la squadra di mister Tomasello che ha espresso una difesa efficacissima, incentrata su uno splendido Calitri, ma frenata dai muri efficaci dei galatinesi che hanno consentito, nel totale gara, di rigiocare ben 44 attacchi contro i 37 avversari.

Il neo nella squadra di Stomeo, se proprio vogliamo individuarlo come effetto stimolante, è rappresentato da una percentuale di ricezione insufficiente che ha penalizzato la distribuzione di Parisi per i suoi laterali (soprattutto Maiorana).

Ora godiamoci ancora questo primato, questa ottava vittoria, e da martedì il pensiero è tutto per lo scontro al vertice di domenica 20 dicembre ancora al PalaIngrosso di Taviano contro la capolista virtuale Grottazzolina (una gara in meno).

TABELLINO

NORMANNA ACCADEMY AVERSA-EFFICIENZA ENERGIA GALATINA 3-0(25-23,25-23,25-21)

Aversa: Calitri(L), Mignone(L), Bongiorni(2), Darmois 14, Sacripanti 9,Mille ,Cester 12, Conte(ne), Simonelli, Fortes 2, Diana 8, Bonina 6, Alfieri 3,Ricco All. Tomasello Vice Angeloni

Galatina: Apollonio(L),Torchia(L),Giannotti 21, Lotito 9, Maiorana 3, Lentini, Buracci, Pepe(ne), Musardo 9,Tundo(ne), Elia 3, Antonaci(ne,)Parisi, Gallo. All. Stomeo, vice Bray

Arbitri: 1° Stancati 2° Cavalieri

Start typing and press Enter to search