web analytics

Stabilizzazione sanità, Articolo Uno Puglia: “Grande risultato, frutto anche del lavoro del nostro compianto segretario regionale”

Un provvedimento importante che sancisce, a partire dal 1° gennaio 2023, la fine della precarietà per 3.333 persone tra medici, infermieri e operatori socio-sanitari che da anni prestano la propria opera con professionalità, abnegazione e passione al servizio della collettività per garantire ai pugliesi il diritto essenziale alla salute. La delibera approvata dalla Giunta regionale rappresenta non solo la giusta risposta alla domanda di una sanità efficace ed efficiente da parte dei territori, ma allo stesso tempo un traguardo importante per la comunità di Articolo Uno Puglia perché frutto anche dell’impegno del nostro compianto Segretario regionale Ernesto Abaterusso che per anni si è impegnato in prima persona per ridare dignità e serenità a tante lavoratrici e a tanti lavoratori. La stabilizzazione a tempo indeterminato deve diventare sempre di più una garanzia per il futuro di uomini, donne e giovani, per la qualità del loro lavoro e della nostra sanità. L’augurio è che quello di oggi sia solo un primo passo verso una maggiore e migliore programmazione in questo settore e che non si distolga mai l’attenzione dalle problematiche ancora irrisolte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *