web analytics

SPIEF 2021, Delli Noci: “Le prime opportunità di scambio economico tra le imprese”

“È stata un’importante occasione istituzionale, ma non solo, anche economica. Abbiamo portato qui una Puglia che innova, una Puglia che fa ricerca, una Puglia che guarda al futuro. Non solo quindi la Puglia del settore agroalimentare e made in Italy normalmente conosciuto, ma anche la Puglia che guarda alle nuove tecnologie, alle biotecnologie, alla farmaceutica e perché no anche al settore IT con grande intraprendenza e guardando alla globalizzazione come un’opportunità. È l’inizio di una grande relazione economica, siamo convinti che il 2021 può essere l’anno della ripartenza”.

Così l’assessore regionale allo Sviluppo economico Alessandro Delli Noci commenta da San Pietroburgo, nell’ambito della missione SPIEF 2021 con il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, i primi contratti con le imprese.

Anche per il presidente di Confindustria Puglia Sergio Fontana, la partecipazione al Forum economico di San Pietroburgo rappresenta “un’ottima opportunità per le nostre imprese, per tutte le imprese pugliesi”.

“Siamo venuti qui – spiega Fontana – con un gruppo di aziende dell’IT e del mondo farmaceutico, ma poi dopo ovviamente la missione è aperta a tutti quanti. I rapporti sono ottimi, ci sarà un nuovo volo Mosca/Bari e ci sono già delle nostre imprese che hanno iniziato già ad avere contatti e rapporti, con i primi contratti e le prime opportunità. Ringrazio – conclude Fontana – la Regione Puglia per questa attività di promozione sinergica con il mondo della nostra Confindustria, con tutte le nostre imprese. Insieme ce la possiamo fare a guardare ad un futuro migliore, grazie all’innovazione, alla ricerca e all’internazionalizzazione che stiamo facendo in maniera così valida con la buona politica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *