web analytics

Sebastiano Leo: ”Ho ottenuto 45.219 voti. Un risultato personale e di tutti noi straordinario”

Sebastiano Leo, candidato alla Camera dei Deputati con la coalizione del centrosinistra, commenta il risultato elettorale.

Ho ottenuto 45.219 voti – dichiara l’assessore regionale Sebastiano Leo. Un risultato personale e di tutti noi straordinario, che con il 25,67 % si conferma il dato migliore in Puglia tracciando un trend diverso rispetto anche al quadro regionale. È un esito che dimostra un radicamento straordinario sul territorio che rafforza il mio legame con la Puglia e il Salento.  Un risultato che ribadisce anche la forza del civismo.  

Non posso però fare a meno di evidenziare che abbiamo perso, ha perso il progetto del centro sinistra anche se, come più volte ho detto anche in campagna elettorale, è stata una competizione che non ha permesso un vero confronto con i nostri avversari locali, gli elettori si sono affidati in molti casi ad una scelta sui simboli e sui leader nazionali. 

Faccio gli auguri a tutti gli eletti della Puglia e rinnovo qui le mie congratulazioni. Come ho sempre fatto non solo proporrò ma anche vigilerò, in conferenza Stato/Regioni, sull’operato del Governo in virtù del mio ruolo di assessore in Regione Puglia, affinché la nostra terra non venga penalizzata o trascurata, e solleciterò la coalizione di centrosinistra ad una attenta opposizione per sostenere la nostra idea di futuro possibile per il Paese. 

È stata una tornata elettorale intensa, appassionante, breve e sicuramente inaspettata in un momento storico che richiede grande attenzione. Per questo ci tengo a ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto, rinnovandomi ancora una volta la fiducia. Segno che il lavoro fin qui svolto in Regione Puglia è stato apprezzato e giudicato più che positivamente. 

Ora, il consenso ricevuto mi responsabilizza ancora di più. Bisogna proseguire nel solco già tracciato del futuro possibile. La mia esperienza in Regione è impegnativa, ma al tempo stesso meravigliosa. Sta portando crescita e sviluppo, per le nostre persone e per i nostri territori. Sta permettendo al Salento e alla sua gente, di farsi conoscere, anche oltre i confini nazionali. 

Mi attendono, ci attendono, ancora tante sfide, e, come ho sempre fatto, prima di compiere ogni scelta, ricorderò a me stesso che il bene comune è il fine da perseguire e per questo mi auguro che il nuovo Governo porrà come priorità soluzioni reali per le aziende e i cittadini che non sono più in grado di sostenere gli effetti della crisi energetica ed economica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.