web analytics

Post match Lecce-Frosinone, Baroni: “Gara di spessore. Coda? A volte credo più di lui nelle sue qualità”

LECCE Marco Baroni, allenatore del Lecce, ha commentato in sala stampa la vittoria di questo pomeriggio sul Frosinone. Ecco le sue parole:

“Quando hai una squadra che gioca sempre sotto la linea della palla non è facile, abbiamo prodotto gioco e azioni  anche considerando il valore dell’avversario. Sono partite da chiudere, abbiamo avuto anche delle occasioni clamorose. Abbiamo giocato una gara di spessore, con personalità, concedendo niente all’avversario. Questa squadra si difende attaccando, siamo la squadra che prende meno tiri in porta. Di Mariano ci ha dato profondità, mi è piaciuto molto. L’azione del gol è una situazione sulla quale lavoriamo spesso. Ora c’è da recuperare subito perché martedì si torna in campo. E’ bello vedere come si spende in campo questa squadra, per me è una bellezza allenarla. Quello di Calabresi è lo spirito di tutti”.

E ancora: “Negli ultimi minuti abbiamo avuto delle transizioni che non abbiamo sfruttato bene. Non dobbiamo abbassare mai il baricentro. Le difficoltà ci sono per tutte le squadre, in questo campionato non è facile per nessuno vincere. Coda è un giocatore che ho allenato da ragazzo in C. Poi è stato l’acquisto del Benevento in A, lo scelsi perché a volte ci credo più io nelle sue qualità di lui stesso. L’ho abbracciato dopo il gol, è stato bravissimo a prendere il tempo e ad attaccare bene la palla. Abbiamo giocato qualche pallone frettoloso, sulla profondità potevamo giocare meglio. Poi la squadra però si è sciolta, è stata una prestazione matura, una prestazione che desideravamo tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.