web analytics

Post match Lecce-Cosenza, Baroni: “Stiamo crescendo”

LECCE  – Nella conferenza stampa post-partita Marco Baroni ha commentato la vittoria del suo Lecce contro il Cosenza, un successo per 3-1 che lancia i salentini al terzo posto: “Stiamo crescendo e si è visto anche oggi per le numerose palle-gol create. Forse il 3-1 ci sta anche stretto. Sono contento di tutti anche perché avevamo diverse assenze e giocatori non al meglio ma avevo detto ai ragazzi che questo non poteva essere un alibi.

Un passo avanti rispetto al pari col Brescia?

“Giovedì a Brescia è stata una partita di un’intensità inconsueta per la B. Stiamo migliorando tutti, dobbiamo arrivare ad avere 16-17 titolari. Alcuni poi devono togliersi l’abitudine che hanno loro di giocare un pochettino per sé, avere questa frenesia di ricevere palla addosso. Io prediligo il movimento e la possibilità di avere dinamismo davanti. Riusciremo a tenere le partite per 90′”.

Sulla prova di Bjorkengren e Blin:

“Bjorkengren si è applicato molto oggi. Si allena sempre al massimo ed il gol di oggi lo premia. Io voglio che i miei interni si inseriscano sempre come oggi. Blin mi è piaciuto per la gestione del cartellino preso in avvio; credo che sia importante per noi, è un gioca che dà un contributo sempre alto”.

Peccato per il gol subito…

“Mi girano le scatole, abbiamo regalato una rete. Quando difensivamente si fa una partita di altissimo livello non si può essere leggeri. In tre sono stati così e abbiamo consegnato loro una palla. Gli avversari devono fare cose importanti per segnarci. L’unico lato negativo di oggi è stato questo, ma ci sta dopo l’occasione del palo sul 3-0”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.