web analytics

Pagliaro (Lpd): “Ottime notizie da presidente Rfi Fiorani, ma l’alta velocità deve arrivare a Lecce. Domenica sit-in in stazione”

“Apprendo con soddisfazione – stando a quanto ha dichiarato la presidente e amministratrice delegata di Rete Ferroviaria Italia, Vera Fiorani, in audizione alle Commissioni Bilancio e Trasporti della Camera – che nel Recovery Plan sono previsti circa 24 miliardi per le la rete ferroviaria, di cui 14,8 serviranno per l’Alta Velocità. Di questi, il 39% sarebbe destinato al Sud, in gran parte per la linea Salerno-Reggio Calabria”. Lo dichiara il consigliere regionale Paolo Pagliaro, capogruppo La Puglia Domani e Presidente Movimento Regione Salento.

“Finalmente – aggiunge – si pensa a queste opere, ben venga tutto, ben venga la linea Salerno-Reggio Calabria, ma ancora una volta evidenzio la necessità che l’Alta Velocità/Capacità arrivi fino a Lecce. Il Salento non può più aspettare e non può certo essere la ruota di scorta del Paese. Il nostro territorio soffre a causa di un’arretratezza infrastrutturale che ne penalizza inesorabilmente lo sviluppo, ed è arrivato il momento di investire le risorse necessarie per rimediare a questo gap tra nord e sud. E in questo caso noi siamo, come diceva Carmelo Bene, il sud del sud, ed abbiamo un immediato bisogno di questa linea”.

“Per questo motivo – prosegue – ho presentato una mozione che impegni la giunta regionale a reperire i fondi che servono per mettere in cantiere l’estensione della linea fino a Lecce”.

“E domenica alle 11, nella stazione di Lecce ci sarà una grande manifestazione per chiedere a gran voce di colmare questa enorme ingiustizia”. – Conclude Paolo Pagliaro.

Start typing and press Enter to search