web analytics

Novoli, due giorni per conoscere da vicino il plogging

Si tratta di un’attività sportiva inventata in Svezia, che consiste nel raccogliere rifiuti mentre si corre. La particolare attività, infatti, combina esercizio fisico con la pulizia dell’ambiente, così come spiega bene il termine che è un neologismo e combina le parole svedesi “plocka upp” (raccogliere) e “jogging”.

Nell’ambito delle attività programmate per promuovere corretti stili di vita, l’Istituto Comprensivo Novoli ha organizzato due iniziative svolte il 4 e 5 maggio con la collaborazione del Comune di Novoli e Polizia Municipale, con la Consulta delle Associazioni Novoli e con l’azienda Monteco SpA nell’ottica della comunità educante che promuove pratiche di Service Learning.

Ieri è toccato agli alunni della Scuola Primaria, all’interno del Giardino del plesso di via dei Caduti. Questa mattina, invece, agli alunni della Scuola Secondaria, impegnati nelle campagne attigue alla via Vecchia Napoli. Per tutti una buona dose di esercizio fisico e un’attenzione maggiore alle pratiche corrette per differenziare i rifiuti (carta, plastica e indifferenziato).

“Nel ringraziare tutti i soggetti coinvolti a vario titolo per la disponibilità ed il contributo che forniranno – ha detto la dirigente scolastica, prof.ssa Elisabetta Dell’Atti – mi preme ringraziare il coordinatore dell’iniziativa, il prof. Vincenzo Gabrieli. Grazie a questi due giorni intensi, intendiamo proseguire nella realizzazione di queste attività all’esterno che valorizzino gli ambienti esterni come luoghi di vita e di apprendimento e di crescita serena e armoniosa. Una scuola aperta al Territorio – ha concluso – è una scuola che promuovere competenze di cittadinanza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.