web analytics

Natale 2022, torna il Presepe in Movimento di Novoli

Edizione numero 40 e nuova sede per la storica installazione artistica della famiglia Vetrugno, capolavoro di artigianato, tecnologia e passione che torna attiva dopo due anni di stop per l’emergenza sanitaria. Si inaugura il 23 dicembre, poi aperture giornaliere fino al prossimo 2 febbraio.

Dal lontano 1982 sono passati 40 anni e, ogni Natale, a Novoli, la magia del Presepe in Movimento si è ripetuta con la stessa partecipazione e devozione. Prima il padre Raffaele, poi il figlio Massimiliano, hanno fatto di una passione della Famiglia Vetrugno una grande opera artistica condivisa con tutta la Comunità, capace di coniugare artigianato, elettronica, tecnologia, maestria ed effetti speciali e affascinare grandi e  piccoli.

Un grande allestimento completamente artigianale, che supera i 20 metri di lunghezza e sfiora i sette di profondità, apprezzato e visitato negli anni da migliaia di visitatori salentini e pugliesi nelle sue varie sedi (dalla storica “curte” di via Sant’Antonio agli allestimenti nella Chiesetta di San Biagio poi nell’ex Asilo Tarantini fino al 2020). Poi due anni di stop forzato causato dalle restrizioni dell’emergenza sanitaria, per festeggiare i primi 40 anni di attività nella nuova sede in via Marche, 5 con tantissime novità.

L’allestimento scenico, della durata di circa 10 minuti, ricreA il villaggio di Betlemme dai suoni delle botteghe ai rumori degli attrezzi, riproponendo le atmosfere della vita lavorativa in un’intera giornata, dalle luci dell’alba al cielo stellato, alla pioggia, alla nebbia, alla neve e fino alla comparsa della stella cometa, guida dei Re Magi, nel loro cammino verso la grotta della Natività. Così contadini, pastori, panettieri, falegnami e fabbri “in movimento” ripetono i gesti della loro quotidiana laboriosità, grazie a precisissimi meccanismi interamente artigianali, creati come ogni singolo pezzo dell’allestimento novolese, dopo mesi e mesi di lavoro. L’inaugurazione dell’opera è prevista venerdì 23 dicembre alle ore 19.00, con una piccola cerimonia alla presenza della autorità religiosi e civili cittadine, mentre il presepe sarà visitabile ogni giorno, fino al prossimo 2 febbraio dalle ore 17.30 alle ore 20.00 (nei giorni festivi dalle 16.30 alle 20). Gruppi e curiosi, però, potranno chiedere informazioni e prenotare la visita al numero 328.1647804 o visitare la pagina ufficiale facebook.com/presepenovoli.

“Un’emozione ritornare dopo questa due anni difficile – afferma Massimiliano Vetrugno, ideatore e costruttore insieme al padre Raffaele. Abbiamo temuto di dover abbandonare questa tradizione di famiglia, ma alla fine la passione è stata più forte di tutto e abbiamo riproposto un allestimento completamente rinnovato e in una nuova location. Un lavoro davvero intenso e particolare, che racchiude tutta la nostra storia e il cammino verso l’evoluzione tecnologica, ma che racchiude in sé quaranta lunghi anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *