web analytics

Nardò-Nola finisce 1 a 1: ospiti avanti con Sicignano, Puntoriere firma il pari. Ai granata non basta il cuore

NARDÒ (Lecce) – Finisce in parità il recupero della 21^ giornata tra il  Nardò di De Candia e il Nola di Condemi. Davanti ad una calorosa  cornice di pubblico, al “Giovanni Paolo II” il Toro non va oltre l’  1 a 1 finale: ospiti avanti con Sicignano, i neretini la raddrizzano subito con Puntoriere. Poi nella ripresa gli animi si scaldano e non poco, il Nola rimane in  dieci uomini ma il Nardò non ne approfitta, non  riesce ad essere incisivo nei sedici metri finali e si lascia imbrigliare dai bianconeri, abili nel perdere tempo e a portare in fondo il risultato.  Occasione sfumata quindi per i granata ,   con la classifica che resta  deficitaria, anche se (è bene ricordarlo) il Nardò deve recuperare ancora due partite rispetto alle altre dirette concorrenti per la permanenza in serie D.

Per la sfida al Nola, De Candia si affida al consueto 4-3-1-2: in difesa assente Capitan De Giorgi, sostituito da Romeo, in avanti Mancarella ad agire dietro il tandem Caputo-Puntoriere. Gli ospiti rispondono con il 4-3-3: Figliolia in attacco supportato da Di Dato e Camara.

In avvio Nardò in avanti con una conclusione di Mengoli, para comodo Cappa. Al 10’ dalla distanza ci prova Cancelli, palla alta sulla traversa. Al 18’ però il Nola la sblocca: palla da corner di Zito, inserimento perfetto di Sicignano che buca Petrarca di testa . Il Nola preme alla ricerca del raddoppio: tiro di Zito al 26’ murato da Trinchera alla perfezione. Il Nardò pareggia al 28’ sfruttando un errore dell estremo difensore ospite: Cappa sbaglia il rinvio, palla che arriva a Puntoriere sui  20 metri, l’attaccante granata si fa largo tra le maglie bianconere, supera Cappa in uscita e firma l’ 1-1. Al 38’ Toro ancora in avanti : Caputo serve per la testa di Puntoriere, palla fuori misura. Al 41’ buona palla per Trinchera ma la conclusione è debole e si spegne tra le braccia di Cappa.

Predominio granata in avvio di ripresa, ma il Nola si difende con ordine e Cancelli e soci  non riescono a pungere. Al 53’ sono i bianconeri ad essere pericolosi con un tiro di Di Dato finito alto di poco. Il Nardò si scuote e  risponde con Caputo un minuto più tardi, palla alta sulla traversa.  Al 58’ Caputo per Puntoriere, conclusione murata da due passi da Cappa. Al 60’ Mengoli dalla distanza, palla fuori di poco. Al 61’ Alfarano scodella al centro per la testa di Caracciolo, blocca Cappa sicuro. Al 69’ diagonale di Mancarella, palla che sfila a lato. Al 70’ Nola in dieci uomini: Zito guadagna il doppio giallo ed esce  anzitempo dal rettangolo verde per un fallo su Trinchera. Gli animi si scaldano e si gioca pochissimo: prima Iorio (massaggiatore Nola) e subito dopo Fabozzo (DG  ospite) vengono spediti anzitempo negli spogliatoi dall’arbitro Foresti. Gara bloccata per sei interminabili minuti. All’80’ ci prova il Nardò con  Cancelli, tiro murato in corner. Al minuto 86 Mancarella scodella al centro per la testa di Puntoriere, palla che bacia la traversa e si perde sul fondo. Al 90’ tiro a giro di Caputo, para Cappa senza problemi . Al 96’ ci prova Masetti, blocca Cappa sicuro e spegne le velleità di successo dei granata.

Finisce 1 a 1: Nardò ritrovato da un punto di vista della condizione generale ma ancora incapace di infilare un successo utile ad  allontanare le streghe dal “Giovanni Paolo II”. Sabato si ritorna in campo in una delicata trasferta sul campo della Mariglianese, in un match decisamente da non fallire.

Ac Nardò – Ss Nola 1-1

Marcatori: 18’ Sicignano, 28’ Puntoriere

NARDÒ (4-3-1-2) Petrarca; Alfarano (al 71’ Mariano) Romeo, Trincherà, Masetti; Caracciolo, Cancelli, Mengoli; Mancarella; Caputo, Puntoriere. A disp. Rollo, De Feo, Centonze, My, Valzano, Dorini, Gallo. All. De Candia.

NOLA (4-3-3) Cappa; Togora, Cassandro, Sicignano, D’Ascia; Caliendo, Miocchi, Zito; Figliola, Di Dato (al 60’ Coratella) Camara (al 87’ Prevete). A disp Mariano, Sagliano, Gaetano,Corbiserio, Boggia. All (Condemi) De Lucia

NOTE  –  Ammoniti: Zito, Trinchera, Mengoli, D’Ascia, Cappa. Espulsi:  Zito (doppio giallo), Iorio dalla panchina (massaggiatore Nola), Fabozzo dalla panchina  (DG Nola).
Recupero 1’ pt; 7’ st

Christian Guarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.