web analytics

Napoli-Bari: collegate in sole due ore con la linea ferroviaria AV/AC in costruzione

La linea ferroviaria AV/AC Napoli-Bari punta a diventare un asse strategico per lo sviluppo della mobilità sostenibile nel Sud Italia. Con tempi di percorrenza quasi dimezzati tra Napoli e Bari, collegate in sole due ore, la linea permetterà di avvicinare nord e sud del paese con la previsione di viaggio da Milano a Bari in sei ore. Sulla Napoli-Bari i treni viaggeranno infatti fino alla velocità di 250 Km/h abbattendo i tempi di percorrenza dalla Puglia verso la Campania, il Lazio e il resto del centro-nord e viceversa. 

Il Gruppo Webuild è impegnato nella realizzazione di due tratte della linea AV/AC Napoli-Bari, ossia la Apice-Hirpinia e la Napoli-Cancello. La prima prevede una sezione lunga 18,7 Km, la seconda prevede una sezione di 15,5 Km tra il capoluogo campano e località Cancello e consentirà di portare i binari della linea a servizio della nuova stazione di Napoli-Afragola che in futuro diventerà la fermata di interscambio passeggeri tra i servizi regionali e l’alta velocità incrementando l’accessibilità complessiva al trasporto ferroviario nel nodo di Napoli. Ѐ prevista, infine, la realizzazione della nuova stazione di Acerra e di due nuove fermate per i servizi metropolitani, Casalnuovo e Centro Commerciale. 

Le due tratte vedono oggi all’opera oltre 600 addetti e una lunga filiera di fornitori rappresentata da circa 500 aziende soprattutto nazionali.  Oltre alle due tratte Apice-Hirpinia e Napoli-Cancello, Gruppo Webuild si è recentemente aggiudicato anche la progettazione e l’esecuzione dei lavori sulla Bovino-Orsara e Hirpinia-Orsara. Quest’ultima ha un valore contrattuale da 1 miliardo di euro e prevede la costruzione di altri 28 chilometri di linea, di cui la quasi totalità (27 chilometri) costruiti in galleria. 

Un’opera di grande eccellenza che arriverà creare nel complesso 15mila posti di lavoro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.