web analytics

Link Lecce getta la maschera: ora è il tempo di una rappresentanza nuova e trasparente

Riceviamo e pubblichiamo la nota inviata da Udu Lecce alla nostra redazione.

Mentre negli organi di Governance del nostro Ateneo si è intenti a discutere riforme fondamentali per la vita degli studenti e delle studentesse, con il rischio dell’innalzamento delle tasse per tutti e tutte, c’è chi lavora e c’è chi, invece, si concentra su battaglie personali.

L’associazione Link Lecce da giorni è tutta concentrata a risolvere gli ennesimi problemi interni, trascurando totalmente l’interesse degli studenti e delle studentesse di questa Università.

Domenica 6 giugno, con un comunicato stampa, una fetta di militanti di Link Lecce ha manifestato l’intenzione di allontanarsi dall’associazione, apportando una serie di accuse gravissime a cui, però, Link Lecce non ha ritenuto opportuno rispondere.

Come sindacato studentesco, compatto al suo interno e lontano da queste logiche, poco ci interessano le beghe interne di altre associazioni, ma non possiamo tacere su quelli che, se dimostrati, sarebbero elementi di grande preoccupazione per l’intera classe studentesca.

Citando il loro comunicato la rottura sarebbe stata determinata “dal tradimento sistematico dei metodi democratici che dovrebbero caratterizzare l’azione di un sindacato studentesco”. Conosciamo bene con quanto poco senso della democrazia Link Lecce gestisca la presenza negli organi dell’Università da lunghi anni. Non ci sorprende che anche da questa fazione che oggi si allontana arrivino precisi riferimenti alla grave complicità dell’associazione nell’approvare l’attuale sistema di tassazione, scaricando un enorme peso in particolare sui fuoricorso.

Nel comunicato si parla ancora di uno stravolgimento della natura dell’associazione per piegarla al raggiungimento di obiettivi personali; fatti questi che denunciamo da sempre, ma che oggi assumono una portata più ampia, poiché denunciati dall’interno.

È imbarazzante come di fronte all’entità di queste accuse l’associazione Link Lecce non abbia saputo fornire nessuna risposta o giustificazione, ammettendo implicitamente la veridicità delle stesse.

Noi vogliamo chiarezza, tutti gli studenti e tutte le studentesse di questa università meritano la verità. Ora che la maschera è caduta è il tempo di una rappresentanza nuova e trasparente.

Andrea Micoli (Portavoce Udu Lecce – unione degli universitari)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *