web analytics

Lecce, Strefezza: “la prossima sfida non sarà facile, servirà umiltà e concentrazione”

Conferenza di metà settimana in casa Lecce, con Gabriel Strefezza, per altro nominato giocatore del mese AIC, che ha parlato alla stampa: “Mancano poche partite per terminare il girone di andata, doppiamo rimanere molto concentrati. A livello personale sono partito un po’ così così, ma dopo ho sentito molto forte la fiducia di mister e compagni, e ora voglio continuare a fare quello che sto facendo per aiutare la squadra: mi aspetto sempre di fare tanti gol, non è mai successo ma quest’anno mi sto trovando molto bene nel giocare più vicino alla porta. Per altro, segnarlo a Buffon è stato bellissimo, il più bello della mia carriera”.

La nota va poi proprio al modulo: “Con il 4-3-3 ho giocato solo alla Juve Stabia con Fabio Caserta, ma anche li ho fatto pochi gol. Non penso mai sia stato perso tempo tutto il resto, ma semmai un processo di crescita. Ora mister Baroni mi chiede di giocare molto vicino alla porta, di attaccare la profondità, io sono a disposizione e seguo i suoi consigli”.

A breve anche la sfida contro la sua ex squadra, la SPAL: “Sarà per me una gara bella, vorrei giocarla, sarà speciale tornare nello stadio dove sono cresciuto e dove ho fatto anche le giovanili. Sarà davvero emozionante. E spero di avere a seguito anche tanti nostri tifosi, ritrovarli allo stadio è stato davvero bellissimo. Ora però testa al Frosinone, la prossima sfida non sarà facile, serve umiltà e concentrazione per andare in campo e fare punti”.

Fonte tuttomercato.web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

View My Stats