web analytics

Lecce – Perugia finisce 0-0: i giallorossi sbattono contro il muro eretto dagli umbri e al “Via del Mare” rimediano solo un pareggio

LECCE – Una gara  dai due volti quella tra Lecce e Perugia. I giallorossi dominano in lungo e in largo nel primo tempo e sfiorano il vantaggio ad inizio ripresa, quando è solo la traversa a salvare gli ospiti, per poi scomparire nel corso della seconda parte di gara, subito dopo i cambi operati dal tecnico Baroni. Secondo pareggio consecutivo per Lucioni e soci che creano tanto nella prima frazione di gioco, ma che alla fine dei conti sono costretti a sbattere contro il muro eretto dagli umbri.

Per la sfida al Perugia, Baroni si affida agli stessi calciatori dell’ultimo match con l’innesto di Majer a centrocampo al posto di Helgason.

Avvio di gara di marca giallorossa: al 5’ traversone di Gendrey per la testa di Di Mariano che spedisce di poco alto. Al 7’ Coda per Di Mariano che affonda e serve in area Strefezza, l’esterno tira ma sulla traiettoria c’è Dell’Orco che respinge. Appena un minuto e Strefezza ci riprova, blocca sicuro Chichizola. Al minuto 21 vivo il Perugia, palla che si impenna al limite dell’area di rigore giallorossa con Segre che prova un tiro al volo, conclusione però che si perde sul fondo. Al 25’ Strefezza affonda, cross al centro per Di Mariano che tira, sulla respinta subentra Coda ma la conclusione d’istinto è centrale e Chichizola blocca. Al 40’ azione corale del Lecce, palla a Hjulmand che arriva a rimorchio ma il suo tiro è fuori misura. Al 44’ Barreca scodella al centro, arriva Majer che di testa non inquadra lo specchio della porta per un soffio.

Ad inizio ripresa Perugia avanti con Falzerano, palla che sfila alta sulla traversa. Al 49’ Barreca al centro per Coda, colpo di testa che si stampa sulla traversa. Al 59’ tiro velleitario di Majer, blocca Chichizola. Al 60’ Baroni cambia tutto il pacchetto offensivo: dentro Rodriguez, Olivieri e Listkowski in un colpo solo, fuori Coda, Di Mariano e Strefezza. I cambi però non sortiscono gli effetti sperati e il Lecce incredibilmente si spegne, i giallorossi non riescono a tirare più  verso la porta di Chichizola che resta inoperoso per tutto il resto  del match.

Finisce 0-0 tra Lecce e Perugia. La classifica si muove di poco, ma giovedì si torna già in campo a Brescia, calcio d’inizio al “Rigamonti” alle ore 18.

 

LECCE – PERUGIA  0 – 0

Lecce: Gabriel, Lucioni, Gargiulo, Coda (19’st Rodriguez) , Di Mariano (19’st Olivieri), Tuia (27’st Meccariello), Gendrey, Strefezza (19’st Listkowski), Barreca (36’st Paganini), Majer, Hjulmand. A disposizione: Bleve, Olivieri, Bjarnason, Björkengren, Gallo, Blin, Calabresi, Dermaku, Rodriguez. Allenatore: M. Baroni

Perugia: Chichizola, Angella, Segre (1’st Vanbaleghem), Carretta (24’st Matos), De Luca (1’st Murano) , Dell’Orco, Falzerano, Santoro (41’st Ghion), Kouan, Ferrarini (18’st Rosi), Sgarbi. A disposizione: Fulignati, Moro, Righetti, Gyabuaa, Murgia, Curado, Zarandera. Allenatore: M. Alvini

Arbitro: Antonio Giua della sez. di Olbia

 

NOTE  – Ammoniti: 17’pt Angella, 20’st Listkowski, 35’st Meccariello, 44’st Rodriguez
Recupero: 2 min pt, 4 min st.
Spettatori: 6.665

Christian Guarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

View My Stats