web analytics

Lavoro nero, misure di prevenzione dal covid, videosorveglianza non autorizzata: controlli, sanzioni e una denuncia

SUPERSANO/RUFFANO (Lecce) – Controlli, sanzioni e una denuncia. A Supersano e Ruffano, i carabinieri della compagnia di Casarano, con il supporto di personale del nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Lecce, hanno ispezionato tre bar.

Obiettivo, il contrasto del fenomeno del lavoro nero e la verifica inerente il rispetto delle misure di prevenzione dal covid 19.

Sono state elevate sanzioni amministrative per un importo totale di euro 1.200 proprio per presunte violazioni alle misure previste dai provvedimenti vigenti per contenere il contagio da coronavirus.

Inoltre il titolare di uno dei tre bar è stato deferito in stato di libertà poiché resosi responsabile della violazione di cui all’articolo 4 legge 300/1970 e art.185 t.u. 81/2008, (ammenda di € 6460,00) per aver installato all’interno del proprio esercizio commerciale un impianto di videosorveglianza, senza la prevista autorizzazione.

Allo stesso è stato altresì notificato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale per aver impiegato alle proprie dipendenze, stando a quanto rilevato dai militari, personale in nero in misura superiore al 20% dei lavoratori occupati.

Start typing and press Enter to search