web analytics

La Pro Loco Galatone omaggia il SS. Crocifisso della Pietà

In occasione della festività del SS. Crocifisso della pietà di Galatone, che quest’anno celebra il 400° anno del miracolo, avvenuto nel 1621, la Pro Loco Galatone, in sintonia con l’Amministrazione Comunale, il Comitato Festa ed il rettore Don Agostino Lezzi, ha focalizzato la sua attività sulla riscoperta della tradizione più antica e misteriosa della Città. Infatti, era la sera del 2 luglio 1621, quando alcuni pellegrini, raccolti in preghiera davanti alla nicchia che custodiva gelosamente la Sacra Immagine, videro che il Cristo spostava con la mano sinistra la tendina della nicchia, guardare intensamente i fedeli per un attimo, e poi richiudere la tendina.

Dopo un primo momento, i pellegrini si avvicinarono alla nicchia per rendersi conto di quello che era accaduto, ma fu qui che avvenne il secondo evento che lasciò tutti sbalorditi: il Cristo non aveva più le mani davanti come era inizialmente stato ritratto ma ora stavano dietro le spalle.

Dal 1 al 4 maggio, giorni solitamente di festa, in Piazza Crocifisso risuoneranno le più belle marce sinfoniche delle bande salentine. Sempre in Piazza Crocifisso saranno installate delle luminarie, mentre la facciata del Santuario sarà illuminata con una decorazione mappata. Sui canali social e youtube dell’associazione, invece, sarà trasmessa in diretta dal Santuario la solenne ora dei miracoli ed in più saranno realizzati un video documentario sul 400° del miracolo del SS. Crocifisso della Pietà e un video emozionale sui riti civili della festività del SS. Crocifisso in epoca Covid/noCovid dal titolo “Il Silenzio della Festa”.

“Programmazione Custodiamo la cultura in Puglia” – fondo speciale per cultura e patrimonio culturale (L.R. 40/2016) – art. 15 comma 3 investiamo nel vostro futuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *