web analytics

La piscina comunale di Trepuzzi al centro di un’interrogazione del Gruppo consiliare C’è Fermento

Il gruppo consiliare C’è Fermento ha presentato un’interrogazione a risposta scritta al Sindaco Giuseppe Taurino, in merito ai lavori di manutenzione della Piscina Comunale, per chiedere conto di un’ulteriore spesa di € 175.800,00 per la “necessità di effettuare interventi di manutenzione straordinaria sugli strati di impermeabilizzazione della struttura di copertura delle vasche”. Tali lavori sono stati segnalati dalla società affidataria della predetta piscina ed assegnati alla stessa ditta, senza alcuna procedura di evidenza pubblica.

“Siamo veramente sconcertati – dichiarano i consiglieri comunali del gruppo C’è Fermento – per l’ennesimo esborso di denaro pubblico, a spese dei nostri concittadini. Ad oggi, le somme spese per un impianto ancora chiuso, nonostante i ripetuti annunci di riapertura, puntualmente posticipati, ammontano a ben 935.000,00 euro. Fosse stata almeno riaperta, così come promesso fin dal 2016 ad oggi, ne avremmo usufruito… ma niente, qui… si spende e basta!!!”

L’interrogazione, in particolare, intende accertare se la ditta affidataria abbia eseguito la “revisione completa della copertura con ripristino infiltrazioni copertura con rifacimento parti in guaina, ripristino del lastrico solare, grondaie e pluviali” come da Computo metrico estimativo dell’aprile 2017; se sono stati effettuati i lavori di manutenzione ordinaria sulle stesse strutture, tenuto conto che risultano trascorsi oltre 2 anni dalla data di affidamento del predetto impianto; chi e in quale modalità abbia accertato la necessità di eseguire i lavori segnalati dalla ditta affidataria; per quali ragioni è stata affidata l’esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria sopra descritti, senza il preventivo esperimento di una procedura ad evidenza pubblica.

“Ci rincresce, ancora una volta, sottolineare – chiosano i cinque consiglieri comunali – come le promesse dell’Amministrazione Taurino, alla fine, rimangano promesse… elettorali! L’intero movimento C’è Fermento si AUGURA che la piscina riapra i battenti in tempi brevi, con la speranza che i tanti soldi spesi, per incuria ed assenza di vigilanza delle amministrazioni pubbliche, servano a offrire un servizio ai trepuzzini e agli abitanti dei paesi limitrofi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.