web analytics

Impianti di compostaggio, C’è Fermento (Trepuzzi): “La nostra posizione è sempre stata chiara”

“Le notizie di stampa di oggi ci riportano sul tema degli impianti di compostaggio, su cui nei mesi scorsi abbiamo ampiamente dibattuto. Il movimento civico C’è Fermento, a tal proposito, ha sempre avuto le idee chiare e, fin da quando si è iniziato a discutere di questa questione, ha indicato la strada da percorrere. Torniamo a farlo oggi e torneremo a farlo ogniqualvolta ce ne sarà il bisogno, senza alcun timore di essere smentiti”. Lo dichiarano i componenti del Movimento civico “C’è Fermento”.

“Abbiamo sempre sottolineato il nostro NO ad ogni ipotesi mal pensata e mal studiata, in grado di pesare fortemente su un territorio che paga già un prezzo altissimo. ­– sottolineano – Al contempo, abbiamo però suggerito la necessità di preferire a impianti di grandi dimensioni, siti di dimensioni più contenute, magari circoscrivibili all’A.R.O. di pertinenza, preferibilmente a gestione pubblica, ma soprattutto a controllo pubblico, nel rispetto delle prescrizioni di legge”.

“Abbiamo sempre rimarcato la necessità di chiudere il ciclo dei rifiuti in loco, – aggiungono – per evitare di gravare sulle tasche dei cittadini, non lasciandoci intimorire da chi tentava di strumentalizzare la nostra posizione tentando di farci apparire quelli del Si nel momento in cui il vento sembrava girare verso il no”.

“Questa è sempre stata e sempre sarà la nostra idea, – concludono dal movimento civico “C’è Fermento” – al di là di quanto vogliono far credere coloro che in passato hanno avuto posizioni diverse e che oggi preferiscono attaccarci o, semplicemente, stanno compiendo l’ennesima giravolta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *