web analytics

Il Toro stende il Lavello e ritrova il sorriso. Cristaldi ne fa due, poi accorcia Burzio

NARDO’ (Lecce)  – Un Toro subito rigenerato dal neo tecnico De Candia sfodera un prestazione maiuscola e, tra le mura amiche del “Giovanni Paolo II” , riesce nell’impresa di conquistare il primo successo interno della stagione piegando la resistenza di un Lavello, sceso a Nardò con la volontà di confermarsi nei quartieri nobili del girone. Ospiti che però hanno trovato di fronte  un Toro ordinato in difesa e tanto propositivo (quanto pericoloso)  in avanti con Cristaldi, autore di una doppietta, in grande spolvero.  Nel finale di gara Nardò bravo e  fortunato con l’intervento salva risultato dell’estremo granata Petrarca.  Successo granata meritato.

Per la sfida al Lavello, De Candia ridisegna il Nardò optando per un 4-3-1-2 schierando Mancarella dietro Puntoriere e Castaldi.

Al 9’ Lavello avanti con Liurni, l’esterno bianco verde tira ma Petrarca si oppone con successo. Al primo vero affondo il Toro passa in vantaggio: tacco di Puntoriere a servire Alfarano che, alza la testa e pesca Cristaldi solo in area che con una bella girata beffa Amata: 1-0 Nardò. Ancora Nardò dopo due minuti con Cristaldi che impegna Amata. Al 15’ Alfarano innesca Cristaldi che conclede alto; al 20’ Mengoli sfonda e serve Cristaldi, Vitofrancesco lo anticipa da due passi, poi batti e ribatti con palla a De Giorgi che svirgola alto. Al 30’ Porcaro coregge sottomisura, ma Amata si allunga e con il piede riesce a respingere. Al 32’ si vede il Lavello: Liurni però conclude debolmente, Petrarca blocca la sfera. Al tramonto del primo tempo Lavello vivo prima con Liurni e con marcellino poi, la difesa granata disinnesca la minaccia.

Ad inizio ripresa il Nardò raddoppia: Puntoriere per Mancarella, il centrocampista granata vede Cristaldi e lo serve, la punta neretina da due passi non può sbagliare e fa 2 a 0. Al 61’ Porcaro colpisce di testa da buona posizione, ma Amato para sicuro. Al minuto 66 Dell’Orfanello tira ma Petrarca para sicuro. Al 69’ contropiede del Nardò, con una bella azione corale conclusa da De Giorgi che conclude alto. Al 70’ Militano (subentrato a Mercuri) calcia a lato da buona posizione. Al 77’ Lavello vicino al gol ancora con Militello che, da buona posizione, non inquadra il bersaglio grosso. Al minuto 80 calcio di rigore in favore del Lavello per un fallo di De Giorgi su Statella: dagli undici metri Burzio spiazza Petrarca e accorcia le distanze. Al minuto 84 il Nardò ha l’occasione per chiudere il match: Puntoriere davanti ad Amata spedisce alle stelle. Allo scedere Cooper (subentrato a Statella) ha la palla per pareggiare i conti: sul suo tiro ravvicinato però si allunga Petrarca che compie un mezzo miracolo neutralizzando la conclusione dell’attaccante ospite. In pieno recupero occasione di cavaliere, ma Amata risponde presente.

Finisce 2 a 1 per il Nardò: primo successo interno per il Toro che finalmente muove la classifica e guarda al prossimo impegno con fiducia. Nel prossimo turno Nardò di scena a Cerignola domenica 31 ottobre, calcio d’inizio 14.30.

 

NARDÒ-LAVELLO  2 – 1 

RETI: 11′ pt e 4′ st Cristaldi (N), 36′ st rig. Burzio (L)

NARDÒ (4-3-1-2): Petrarca; De Giorgi, Mileto, Porcaro, Dorini; Alfarano (27′ st Valzano), Van Ransbeeck, Mengoli, Mancarella (45′ st Morello); Puntoriere, Cristaldi (29′ st Cavaliere). A disp.: Lovecchio, Masetti, Trinchera, Mariano, Palazzo, Lezzi. All.: De Candia.

LAVELLO (4-3-3): Amata; Vitofrancesco, Brunetti, Fusco, Dell’Orfanello; Marcellino (1′ st Caruso), Mercuri (16′ st Militano), Logoluso (16′ st Herrera); Liurni, Rodriguez (1′ st Burzio), Statella (42′ st Cooper). A disp.: Franetovic, Giordano, Militano, Seck, Addae. All.: Sormani .

ARBITRO: Molinaro di Lamezia Terme.

NOTE: spettatori 1000 circa. Ammoniti: Alfarano, Petrarca (N), Marcellino, Liurni, Vitofrancesco, Mercuri (L). Espulso: al 49′ st il tecnico De Candia (N). Angoli: 4-2. Rec.: 1′ pt, 6′ st.

Christian Guarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

View My Stats