web analytics

Il pensiero musicale di Beethoven tra utopia e modernità

Il 20 dicembre 2021, alle ore 18.30, appuntamento nel Teatro Comunale di Novoli per un nuovo evento culturale promosso da Nova LiberArs.

L’Associazione Nova LiberArs è sulle tracce di Beethoven per continuare a conoscere, sondare e indagare sulla figura del grande compositore tedesco e sulla corrente di pensiero filosofico che ne ha forgiato la grande personalità.

Una lettura attenta, mirata, che ha come centralità l’Uomo, l’Universo che lo circonda per comprendere al meglio la forza della sua produzione artistica che resiste al tempo e che ancora oggi continua ad essere opera di assoluta modernità.

L’esperienza dell’ascolto di alcune delle sonate beethoveniane, autentico sigillo compositivo nella letteratura pianistica di tutti i tempi, non può che essere affidata all’interpretazione di una pianista d’eccezione: Mariagrazia Lioy (Op. 14 n. 2 – Op. 53 “Waldstein” – Op. 110)

Intorno a Beethoven, gli illustri ospiti: Mariacarla De Giorgi, docente di Storia della Musica presso l’Università del Salento; Antonio Lamantea, studioso di Estetica e Storia della Musica; Giacomo Fronzi, docente di Estetica presso l’Università di Messina e filosofo della Musica, intervengono in una CONFERENZA-CONCERTO sul tema: “Il pensiero musicale di Beethoven tra utopia e modernità”.

Appuntamento nel Teatro Comunale di Novoli, Lunedì 20 Dicembre 2021 alle ore 18.30

L’evento è organizzato con il Patrocinio del Comune di Novoli – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Saletta della Cultura Gregorio Vetrugno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

View My Stats