web analytics

Il Lecce supera il Vicenza e si prende il primo posto in classifica. Coda e Listkowski firmano il successo giallorosso

LECCE –  Obiettivo raggiunto per il Lecce che nel recupero della 18^ giornata del campionato di Serie B batte il Vicenza 2-1 e scavalca il Pisa al primo posto in classifica. La squadra di Baroni domina per quasi tutta la partita, spreca tante occasioni per chiudere il match, rischia ma poi conquista i tre punti. Successo che proietta i giallorossi  in vetta alla classifica del campionato cadetto. Gara a senso unico e quasi mai in discussione escluso il piccolo brivido finale quando Meggiorini accorcia il doppio vantaggio giallorosso firmato da Listkowski e Coda.  Primo posto meritato che  suggella il buon  campionato disputato finora dalla squadra di Baroni.

Per la sfida al Vicenza, Baroni conferma il suo 4-3-3 ma con diverse novità: in difesa spazio a Barreca e Calabresi, a centrocampo Hjulmand con Faragò e Bjorkengren. In attacco conferme per Coda e Strefezza con la novità (dal primo minuto) Listkowski. Nel Vicenza Giacomelli e Diaw supportano il giovane centravanti Mancini in avanti, mentre a centrocampo ci sono due uomini mercato come Di Pardo e Ranocchia. In difesa Brosco affianca De Maio.

 

Prima del match il Presidente Sticchi Damiani ha consegnato alla calciatrice Serena D’Amico (capitano della squadra femminile Lecce Women) una targa e una maglia celebrativa per i 200 gol in giallorosso.

 

La gara stenta a decollare nella prima parte, difatti il primo tiro in porta del match arriva al minuto 20 con Strefezza, la retroguardia biancorossa si rifugia in corner. Sulla battuta tentativo velleitario di Barreca con la sfera che sfila innocua sul fondo. Al 27’ il Lecce la sblocca: verticalizzazione di Dermaku, tocco di Coda che lancia Listkowski, il polacco si presenta solo davanti a Grandi e lo fa secco con tiro preciso che non lascia scampo all’estremo ospite: 1-0. Al 30’ ancora Lecce in avanti: Listkowski per Coda, il centravanti giallorosso da due passi alza incredibilmente la sfera sopra la traversa. Al 32’ calcio di punizione per il Vicenza: il tiro di Giacomelli si spegne di pochissimo alto sopra la traversa. Al 34’ ancora punizione dal limite per il Vicenza, Ranocchia tira e Faragò si immola respingendo la conclusione. Al 37’ il Lecce raddoppia con Coda: Strefezza affonda e crossa per la testa del centravanti giallorosso che colpisce e centra il palo, sulla respinta Lucioni è il più lesto di tutti, palla ancora a Coda che con un siluro da sottomisura che gonfia la rete. 2-0 Lecce! 

 

Ad inizio ripresa Lecce in avanti con un tentativo di Calabresi, palla a lato. Al 55’ Coda per l’accorrente Hjulmand, tiro alto sulla porta difesa da Grandi. Al 57’ ancora Strefezza, nel ruolo di suggeritore, per l’accorrente Bjorkengren che di testa impegna Grandi, attento nella circostanza. Al 66’ Bjorkengren affonda e dalla linea di fondo scodella al centro per la testa di Coda, l’attaccante giallorosso ben appostato colpisce ma non inquadra lo specchio della porta. Al 71’ tiro dalla bandierina per il Lecce, svetta Calabresi che impegna Grandi in corner. Al 74’ ancora Lecce pericoloso, colpo di testa di Dermaku palla a lato. Al minuto 88  il Vicenza accorcia: la retroguardia giallorossa cincischia Da Cruz ne approfitta ruba palla e serve Meggiorini che solo davanti a Gabriel non sbaglia e fa 2 a 1. La tensione sale negli ultimi minuti  con un po’ di nervosismo da ambo le parti. Momenti concitati anche dopo il triplice fischio con i biancorossi inviperiti nei confronti di  Majer e qualche altro giallorosso.

 

Vince il Lecce 2 a 1 che scavalca così  il Pisa al primo posto in classifica. Il Vicenza resta invece ultimo a quota 8 punti. Dopo la sosta, nel prossimo turno il Lecce sarà di scena a  Como, sabato 5 febbraio alle ore 14.

 

LECCE-LR VICENZA 2-1

RETI: 27′ Listkowski (L), 38′ Coda (L), 88′ Meggiorini (V)

LECCE (4-3-3): Gabriel – Calabresi, Lucioni, Dermaku, Barreca (68′ Gallo) – Faragò (69′ Majer), Hjulmand (86′ Bllin), Bjorkengren – Strefezza (69′ Di Mariano), Coda, Listkowski (85′ Helgason). A disp. Borbei, Samooja, Vera, Gargiulo, Olivieri, Gendrey, Hasic. All. Marco Baroni.

LR VICENZA (4-4-2): Grandi – Bruscagin, Brosco, De Maio, Crecco – Di Pardo (57′ Da Cruz), Zonta (76′ Bikel), Ranocchia, Giacomelli (57′ Boli) – Diaw (46′ Meggiorini), Mancini (57′ Proia). A disp. Gerardi, Pizzignacco, Pasini, Padella, Cappelletti, Djibril, Alessio. All. Cristian Brocchi.

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata.

NOTE  Ammoniti: Majer (L), Ranocchia, Crecco, Meggiorini (V). Rec. 1′ pt, 3+2′ st.

Christian Guarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.