web analytics

Il Lecce ingrana la quarta e travolge il Monza. Finisce 3 a 0, Salentini al secondo posto

LECCE – Quarta vittoria consecutiva per il Lecce di Baroni che travolge il Monza al “Via del Mare” con un successo rotondo. 3 a 0 il punteggio finale,  firmato dalla premiata ditta Strefezza-Di Mariano-Coda.  Gara a senso unico per tutti i novanta minuti e che premia la presentazione maiuscola dei Salentini apparsi di gran lunga superiori agli avversari.

 

Per la sfida al Monza, Baroni deve fare a meno di Gallo e Tuia, dentro dal primo minuto Meccariello al centro della difesa e Barreca sulla corsia di sinistra. Stroppa risponde con il 3-5-2 affidandosi alla coppia offensiva Ciurria-Gutkjaer.

 

Avvio di gara intenso con il Lecce proteso in attacco. Il primo tiro del match arriva però solo al 17’ con Coda che, dal limite dell’area di rigore, spara di poco alto. Lecce vivo al minuto 32 sugli sviluppi di un corner: Majer scodella al centro per Coda che, tra le maglie biancorosse,  addomestica la sfera ma conclude fuori. Al tramonto del primo tempo il Lecce passa in vantaggio: Gendrey crossa lungo per Di Mariano, l’esterno vede Coda che sottomisura innesca Strefezza che buca Di Gregorio: 1-0 Lecce!

 

Ad inizio ripresa occasione per il Monza con Ciurria che servito da Carlos Augusto tira fuori da buona posizione. Al 54’ il Lecce raddoppia: Coda recupera la sfera e vede Strefezza, cross per Di Mariano che da due passi non sbaglia e brucia Di Gregorio per il 2 a 0 giallorosso. Al 70’ il Lecce cala il tris: coast to coast di Lucioni che recupera palla in difesa e si invola verso la porta di Di Gregorio, al limite dell’area biancorossa serve Di Mariano che arriva a rimorchio e conclude, sulla respinta corta del portiere ospite  subentra Coda che di testa firma il 3 a 0.  Al minuto 81 Strefezza prova la conclusione che sporcata termina di poco a lato. Ultimi minuti del match che regalano ancora qualche sussulto fino al triplice fischio di gara.

Partita dominata in lungo e in largo dal Lecce, il Monza viceversa scompare dal campo e lascia il rettangolo verde sostanzialmente  leccandosi le ferite. Gara praticamente giocata ad una sola porta.

Salentini che, in virtù del successo odierno, incamerano  tre punti e provvisoriamente agganciano il secondo posto in classifica  lanciando un messaggio chiaro al campionato. Nel prossimo turno, dopo la sosta, il Lecce sarà di scena in trasferta ad Ascoli.

 

LECCE – MONZA 3-0

Lecce: Gabriel, Lucioni, Meccariello, Gargiulo, Coda, Di Mariano (26’st Olivieri), Gendrey (44’st Calabresi), Strefezza (44′ Helgason), Barreca (22’st Vera), Majer (21’st Blin), Hjulmand. A disposizione: Bleve, Tuia, Bjarnason, Listkowski, Björkegren, Dermaku, Rodriguez. Allenatore: M. Baroni

 

Monza: Di Gregorio, Donati, Mazzitelli (33’st Brescianini), Caldirola, Machin (1’st Colpani), Barberis, Gytkyjaer, Zopolato, Sampirisi (15’st D’Alessandro), Marrone (1’st Paletta), Ciurria (32’st Vignato). A disposizione: Sommariva, Rubbi, Lopes, Bettella, Siatounis, Antov, Pirola. Allenatore: G. Stroppa

Arbitro: Eugenio Abbattista della sez. di Molfetta

Marcatori: 46’pt Strefezza, 10’st Di Mariano, 25’st Coda

NOTE – Ammoniti: 32’pt Marrone, 6’st Barreca, 29’ST Mazzitelli. Recupero 1’ 1pt; 0’ 2st . Spettatori paganti 8.400

Christian Guarino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *