web analytics

Grazia Turco rinuncia al ritorno in Handbike e riceve  il “premio all’impegno sportivo” CSAIN

Doveva tornare a gareggiare dopo tre anni di stop forzato. Il rinnovo del tesseramento con la prestigiosa Cycling D’Aniello e il ritorno agli allenamenti, parevano essere l’alba di un nuovo inizio. L’iniziazione di un nuovo capitolo agonistico nel segno della redenzione.

E invece Grazia Turco ha stupito tutti a ancora una volta: ha rinunciato al rientro in handbike in occasione della tappa di Roccaraso per ragioni di buonsenso. Il bene verso il prossimo e la correttezza morale hanno prevalso sulla voglia di redimersi in campo agonistico. Un colpo di scena apprezzato dal mondo dei social, che continua a sostenere la campionessa di mille battaglie. “Sono stata a contatto con un positivo al Covid-19 e ho preferito rinunciare al ritorno alle gare per impedire la diffusione di un potenziale contagio”.

Appuntamento col ritorno alle gare solo rimandato però. La nuova data del rientro è ancora da programmare, ma la presa di coscienza della pluricampionessa di handbike ha lanciato un chiaro messaggio a chi non rispetta le regole atte a contrastare la diffusione del Coronavirus. Nobiltà d’animo e onestà intellettuale hanno sempre contraddistinto l’atleta paralimpica di Vernole che, durante il lungo periodo di pandemia, si è prodigata nel sociale e nell’inclusione mantenendo alto il vessillo dell’integrazione.

Una donna rispettosa delle regole tanto nello sport quanto nella vita. E allora il nobile gesto si è rivelato solo una naturale conseguenza: “Desideravo tornare in gara e avevo promesso di arrivare al traguardo per tutti coloro che combattono e che hanno combattuto – prosegue Grazia Turco -, ma ho dovuto abdicare per il bene del prossimo. Non ho una medaglia da regalare, ma posso donare la mia forza e la speranza. Tornerò a competere e ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto e che continuano ad incoraggiarmi”. Sacrifici riconosciuti dal Comitato Regionale C.S.A.In Puglia con la designazione alla seconda edizione del “Premio all’Impegno Sportivo 2021”. Giovedì 5 agosto Grazia Turco riceverà il prestigioso riconoscimento alle 20 presso il piazzale del Lungo Mare Adriatico di Campo di Mare (San Pietro Vernotico).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.