web analytics

Grande successo al “Cross del Salento” targato Atletica Capo di Leuca

Oltre 300 podisti si sono dati battaglia alla 17esima edizione del “Cross del Salento” svoltasi presso la struttura del ristorante “Morfeo” a Torre San Giovanni (marina di Ugento).

La manifestazione di interesse nazionale indetta dalla Fidal e organizzata nei minimi dettagli dall’Atletica Capo di Leuca del presidente Gianluca Scarcia, è stata valevole per il campionato provinciale individuale riservato alle categorie Master e Assolute.

La gara regina della corsa campestre è stata vinta da Alberto Vender. Il tesserato per la S.A Valchiese ha fatto registrare il tempo di 27:11 dopo aver percorso il tracciato di 8.080 chilometri caratterizzato da erba e terra argillosa. Ad una manciata di centesimi di secondo si è piazzato al secondo posto Nfamara Njie dell’Atletica Casone Noceto che, insieme al vincitore, ha dato vita ad uno sprint emozionante sul rettilineo degli ultimi 80 metri sino al traguardo. Sul terzo gradino del podio, invece, è salito Xavier Chevrier dell’Atletica Valli Bergamasche Leffe dopo aver fermato il cronometro a 27:15.

L’evento sportivo si è svolto nel rispetto delle normative governative anti-contagio. Tutti i partecipanti sono partiti in linea con arrivo separato e hanno gareggiato con la mascherina per i primi 500 metri. Alla corsa campestre hanno preso parte gli atleti tesserati Fidal facenti parte delle categorie Cadetti, Allievi, Juniores, Promesse, Seniores e Master.

La tratta da 4.160 chilometri è stata terreno di conquista di Graziano Tudisco della Galatletica Dream Team, che ha inchiodato l’orologio a 15:20. Alle spalle di Tudisco è giunto al traguardo Francesco De Masi dell’Atletica Amatori Cisternino con il tempo di 15:44. L’ultima piazza d’onore l’ha conquistata Gabriele Esposito della Saracenatletica al netto di un buon 16:33. Vittoria convincente per Gabriele Tondi della Tre Casali, che si impone tra i Cadetti con il tempo di 11:57 sul tracciato di 3.080 chilometri. Federico Mazzei e Luca Passaseo entrambi della Asd Nest sono giunti rispettivamente secondo e terzo. Tra le Cadette, invece, si è distinta la prova di Emma De Leo della Tre Casali che si è imposta con il tempo di 10:05 sul percorso di 2.080 chilometri. Chiara Scarbone e Chantal Caroppo sono arrivate in ordine sul secondo e sul terzo gradino del podio.

Al termine della competizione si è svolta la ricca cerimonia di premiazione che ha chiuso in bellezza la manifestazione targata Atletica Capo di Leuca.

Start typing and press Enter to search