web analytics

Galatina risponde a Grottazzolina e Pineto sbancando Modica

Oggi era la giornata in cui, per via dello scontro diretto tra Tuscania e Grottazzolina, le quattro comprimarie del girone blu avrebbero perso qualche compagno di viaggio, a meno di sconfitte inopinate di Pineto e Galatina che avrebbero scombussolato ancor di più le posizioni di vertice.

Quest’ultima ipotesi non si è verificata e ad abbandonare il quartetto di testa è stato il sestetto di mister Tofoli caduto in casa per mano di Grottazzolina. Più facile del previsto invece la vittoria di Pineto che contro una rimaneggiata Aurispa Libellula Lecce non perde terreno da marchigiani e salentini, tutti a svettare con 32 punti.

Meritata ma faticata la vittoria di Efficienza Energia che solo nel secondo set ha fatto tremare i polsi ai suoi tifosi, subendo un’Avimecc Modica pimpante che ha concesso soltanto 14 punti a capitan Lotito.

Poi, quella grinta smarrita nella seconda frazione si è decuplicata in un terzo set, che per 41 minuti è stato in bilico, chiuso ai vantaggi (32-30) con Giannotti, Lotito ed Elia con la determinazione e cattiveria agonistica latitanti nella precedente frazione di gioco.

La cronaca del primo set vede Lotito con due attacchi in pipe e Maiorana in compagnia di Giannotti (delizioso il suo pallonetto dell’8-11) aprire un primo break sul 10-14 che Martinez e Chillemi contengono fino alla parità (15-15). Poi Parisi alimenta la verve di Lotito e Giannotti,(17-19), Musardo piazza il muro del sorpasso e, dopo due errori consecutivi al servizio di Martinez e Busch, è il centrale di Galatone a chiudere il set con il suo primo tempo esplosivo(21-25).

Seconda frazione balbettante per i salentini incerti in ricezione con un positività del 47% ed una perfezione del 16% e fuori misura nelle conclusioni.

Martinez, Busch e Chillemi imperversano (9-5), Giannotti non demorde ma è l’opposto argentino a far segnare un 15-10 con Maiorana che tenta una reazione. Adesso è Busch a salire sugli scudi (19-12) attaccando esplosivamente e forzando il servizio.

Mister Stomeo avvicenda Lentini con Lotito, cambia diagonale chiamando Gallo-Buracci a gestire il finale di set, che prima Raso e poi Busch portano a casa (25-14) per la parità.

Avvio balbettante di Efficienza Energia nel terzo set che accusa un 5-1 con Busch cecchino molto preciso. Maiorana e Lotito suonano la carica, Musardo li emula, Parisi con una ricezione perfetta che si attesta su 45%, chiama alle conclusioni tutti i suoi attaccanti per un 15-16 che riapre il set.

Sale in cattedra Elia che mura Busch con il sesto punto personale in questa terza frazione che vale il 23-23 con un primo tempo dietro sontuoso. Prima Chillemi e poi Lotito prolungano il set ai vantaggi (25-25): Elia giganteggia (27-26), Giannotti porta in pari il bel pallonetto di Martinez (28-28) che replica con il 30-29, ma gli affondi finali sono di Giannotti e Lotito, conditi con un ace del centrale viterbese (30-32) che vale il sorpasso set (1-2).

E’ rinfrancata la compagine di mister Stomeo e nel quarto periodo di gioco è molto accorta in difesa consentendo ricostruzioni efficaci.  Torchia stacca pregevoli percentuali di positività (67%), Elia svetta con il suo muro-cielo(4-8), Musardo non gli è da meno (12-15)  con l’argentino Martinez(MVP della gara con 27 punti) che non molla (14-17).Poi il break decisivo passa da due errori avversari ,la pipe di Busch e il pallonetto out dell’opposto di casa(15-20),  che un ace di Parisi  e gli attacchi di Giannotti e Musardo fanno segnare un 17-23  tranquillizzante. L’ingresso di Lentini per Maiorana da una parte e di Battaglia al servizio dall’altra, concorrono ad accorciare il divario con Garofolo che mette a referto il 20-24, poi è Ferdinando Lentini che, senza remore, attacca in lungo linea e con il mani-fuori sancisce la vittoria finale di Efficienza Energia.

Due ore di gara per ritrovare e rivedere una tenace squadra galatinese che porta a undici i suoi incontri vittoriosi, con l’unico neo di quella pausa nel secondo set che mister Stomeo analizzerà con il suo gruppo. In chiusura una menzione statistica e di merito per capitan Lotito, che tocca i 200 punti in tutte le competizioni fin qui disputate, e per Stefano Giannotti che supera i 300 punti nell’attuale regular season e valica i 3000 punti in tutte le gare della sua carriera.

Complimenti ragazzi!

TABELLINO

AVIMECC MODICA-EFFICIENZA ENERGIA GALATINA 1-3 (21-25,25-14,30-32,21-25)

Modica:Tulone2,Raso4,Battaglia1,Martinez26,Dormiente,Cuti,Chillemi15,Nastasi(L),Bonsignore 2,Busch 17,Imbesi(ne),Garofolo 9 All.Bua

Galatina: Apollonio(ne),Pepe(ne),Parisi 3,Musardo 7,Giannotti 20,Lotito 13,Maiorana 13, Gallo, Elia 12,Torchia(L),Antonaci(ne),Lentini 1,Buracci. All.Stomeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *