web analytics

Frasca: “Ho deciso di candidarmi alla carica di Sindaco della “mia”, della “nostra” Nardò”

“Lasciamo al cinema i supereroi in calzamaglia, dimentichiamoci dei falsi miti sempre pronti a mettersi sotto i riflettori e di tutti i paladini che cavalcano le emergenze per ricavare briciole di popolarità, per rendere straordinaria la nostra città serve un uomo normale che non passi il Suo tempo dietro selfie e proclami”. Lo dichiara Mino Frasca che annuncia la sua candidatura a sindaco.

“Nardò – aggiunge – ha bisogno di qualcuno che la rappresenti sempre, che sappia cosa sia essere un padre, un fratello, un marito, un concittadino che conosca la nostra terra e che la rispetti e la ami sempre, con e senza la fascia tricolore”.

“Condividerò – prosegue – con i cittadini di Nardò sogni, speranze, ambizioni, ho voglia di rimboccarmi le maniche per rendere tutto questo una realtà tangibile, per far rinascere una città che ha tanta voglia di tornare a respirare, senza filtri, senza maschere. Una città che vuole cambiare”.

“Sarò l’uomo del cambio, – continua – sarò portavoce e interprete delle richieste di tutti e tracceremo finalmente una rotta condivisa, anteponendo sempre il bene comune a quello personale”.

“Sarò la voce di Nardò, delle neretine e dei neretini, sarò in campo con le mie liste che in queste settimane saranno presentate alla stampa. – conclude Mino Frasca – Numerosi saranno i temi che affronterò nel mio, nostro programma elettorale, dall’ ambiente alla sanità, dal centro della Città fino alle periferie e alle frazioni. Sono in campo per Nardò”.

Start typing and press Enter to search