web analytics

Como-Lecce 1 a 1: Listkowski risponde a Cerri. Coda fallisce un penalty nel finale

(dall’inviato)

COMO  –  Partita vivace e giocata a viso aperto al “Sinigaglia” tra Como e Lecce. Giallorossi meglio nel primo tempo quando avrebbero potuto chiudere la contesa. Facchin prodigioso in numerose occasioni e fortunato nel finale di gara sul calcio di rigore che Coda spedisce sul palo. Il Como meglio nella ripresa quando, dopo i cambi, la squadra di Gattuso sale d’intensità. Finisce 1 a 1: pareggio che, visti i risultati maturati dalle altre concorrenti per la promozione, permette al Lecce di restare in  testa alla classifica di Serie B con un punto di vantaggio sul Pisa.

Per la sfida ai Lariani, Baroni conferma il 4-3-3: in difesa out Dermaku, Calabresi al centro difesa con Capitan Lucioni. A centrocampo Hjulmand con Bjorkengren e Faragò. In attacco Coda supportato da Strefezza e Listkowski. Gattuso risponde con il consueto 4-4-2: in attacco Cerri e Gliozzi.

Al primo minuto affondo del Como, palla a Cerri che di testa spedisce fuori debolmente. Al 2’ errore in fase di disimpegno della retroguardia giallorossa: Hjulmand perde palla al limite dell’area di rigore, Cerri recupera per Gliozzi, sul tiro del biancoazzurro c’è un tocco di braccio di Calabresi in area e l’arbitro Piccinini indica il dischetto. Dagli undici metri Cerri supera Gabriel e fa 1-0. Al minuto 8 Lecce in avanti con un affondo di Gallo, cross al centro per Coda che di testa conclude fuori. Al minuto 11 Strefezza va al tiro si oppone Facchin. Al 12’ il Lecce pareggia: cross al centro di Gendrey si inserisce Listkowski che buca Facchin e fa 1-1. Un minuto ci prova Coda, tiro dal limite che sfila fuori di poco. Al 18’ Strefezza dai 20 metri, si distende Facchin e para. Un minuto più tardi cross di Gallo per l’accorrente Faragò che spara alle stelle. Al 25’ Hjulmand per Coda, blocca Facchin. Al 26’ Strefezza recupera palla e tira, palla che sorvola di poco la traversa. Al 29’ Coda fa tutto solo, si libera per il tiro ma Facchin risponde presente. Al 42’ ancora un’occasione per Coda, conclusione centrale, in due tempi disinnesca Facchin.

Ad inizio ripresa Gallo serve  Strefezza, il brasiliano addomestica la sfera e lascia partire un tiro a giro che di pochissimo non va in rete. Un minuto più tardi occasione per Lucioni che davanti a Facchin si lascia ipnotizzare dall’estremo biancazzurro. Al 55’ Como vicino al gol, Gliozzi servito in area da Arrigoni centra in pieno la traversa a Gabriel battuto. Al 60’ triplo cambio per Baroni: dentro Majer, Gargiulo e il neo arrivato Ragusa: fuori Bjorkengren, Faragò e Listkowski. Facchin prodigioso al 62’ su Gargiulo stoppato da due passi. Al 64’ ci prova Cerri ma il tiro è fuorimisura. Al 70’ palla a Parigini che da buona posizione spara alto. Al 74’ ancora Como in avanti con Arrigoni, cross per Gabrielloni (subentrato a Gliozzi) di poco fuori. Un minuto più tardi prodigioso Gabriel su La Gumina, sulla linea salva tutto l’estremo giallorosso. Il Como prova a vincere, è pericoloso  ancora con Gabrielloni che con un tiro a giro sfiora il palo alla sinistra di Gabriel. Al 83’ calcio di rigore per il Lecce, Gargiulo viene steso colpevolemente in area e Piccinini decreta il calcio di rigore. Dagli undici metri Coda centra il palo a Facchin battuto.

Finisce 1 a 1. Il Como risponde colpo su colpo al  Lecce, per  i giallorossi pesa però l’errore dagli undici metri di Coda nel finale. Lecce che resta comunque al primo posto in classifica.  Nel prossimo turno i Salentini  riceverann  il Benevento al “Via del Mare” domenica 13 ore 15.30.
COMO-LECCE   1-1 

COMO: Facchin D., Arrigoni T., Bellemo A., Cerri A. (dal 20′ st La Gumina A.), Gatto M. (dal 21′ st Blanco A.), Gliozzi E. (dal 21′ st Gabrielloni A.), Ioannou N., Parigini V. (dal 32′ st Chierichetti P.), Scaglia F., Varnier M. (dal 37′ st Solini M.), Vignali L.. A disposizione: Zanotti L., Bertoncini D., Blanco A., Cagnano A., Chierichetti P., Gabrielloni A., Iovine A., Kabashi E., La Gumina A., Nardi F., Peli L., Solini M. Allenatore: Gattuso G..

LECCE: Gabriel, Bjorkengren J. (dal 15′ st Majer Z.), Calabresi A., Coda M., Farago P. (dal 15′ st Gargiulo M.), Gallo A., Gendrey V. (dal 27′ st Helgason T.), Hjulmand M. (dal 36′ st Simic L.), Listkowski M. (dal 16′ st Ragusa A.), Lucioni F., Strefezza G.. A disposizione: Plizzari A., Asencio R., Blin A., Borbei A. (Portiere), Gargiulo M., Helgason T., Majer Z., Ragusa A., Simic L., Tuia A., Vera B. Allenatore: Baroni M..

Reti: al 4′ pt Cerri A. (Como) al 13′ pt Listkowski M. (Lecce).

Ammonizioni: al 27′ st Ioannou N. (Como) al 2′ pt Calabresi A. (Lecce), al 24′ pt Hjulmand M. (Lecce), al 30′ st Gallo A. (Lecce). Recupero 1’ 1pt , 5’ 2pt. Spettatori 2.500

Christian Guarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.