web analytics

Brescia – Lecce finisce 1 a 1: apre Dermaku per i giallorossi, poi Bisoli pareggia i conti

LECCE – Terzo pareggio di fila per il Lecce, questa volta è 1 a 1 al “Rigamonti” con il Brescia. Pareggio con un retrogusto amaro per i giallorossi in vantaggio a soli dieci minuti dal termine e capaci di farsi riprendere dai padroni di casa dopo appena 6 minuti.

Per la sfida al Brescia, Baroni deve fare a meno di Gabriel e Tuia in difesa: denaro Bleve in porta e Meccariello al centro della difesa. Per è  inzaghi 4-3-3 con Moreo punta centrale.

 

Al primo minuto il Lecce prova l’affondo: Barreca sfonda sulla sinistra e scodella al centro dove Strefezza, per due volte, prova ad innescare Coda ma senza successo, la difesa biancoazzurra si rifugia in angolo. Al 5’ ancora Lecce pericoloso con  Strefezza: tiro a giro, dal limite dell’area di rigore bresciana, da parte del brasiliano  con la sfera che bacia la traversa ed esce sul fondo. Al 15’ Strefezza per Di Mariano palla fuori di poco. Al 28’ corner per il Lecce, palla a Majer respinta su cui subentra Coda che conclude centrale, blocca Perilli. Al 34’ ci riprova Strefezza, ma il suo tiro è alto sopra la traversa della porta biancazzurra. Al 37’ si fa vedere il Brescia con Van den Looi ma la sua conclusione è fuori misura. Al 40’ ancora Coda ma il suo tiro non impensierisce Perilli. Al 42’ occasione d’oro per il Lecce: Coda per Strefezza che entra in area e tira, Perilli bravo e fortunato si salva in qualche modo in corner. Al 44’ Strefezza per Coda, testa del centravanti giallorosso con Perilli che devia in angolo.

 

Il Brescia parte bene nella ripresa, Bleve si supera prima in allungo   con i pugni, poi sulla respinta è bravo a neutralizzare  il tiro dal limite di Pajac. Al 52’ Bisoli calcia, Bleve ancora risponde presente e si rifugia in corner. Sulla battuta del corner Chancellor di testa non inquadra lo specchio della porta. Al 67’ Bisoli di testa vicinissimo al gol, Bleve reattivo riesce a parare. Al minuto 80 il Lecce la sblocca: cross perfetto di Barreca per la testa di Dermaku (subentrato a Lucioni) che angola e beffa Perilli: 1-0 Lecce! Al minuto 86 il Brescia pareggia: spiovente per  Chancellor che di testa centra il palo, subentra Bisoli che buca la difesa giallorossa e fa 1 a 1. Coda un minuto più tardi va in rete ma l’arbitro coadiuvato dal Var annulla per fuorigioco. Al 89’ Spalek di testa davanti a Bleve spedisce fuori.

 

Finisce 1 a 1. Il Lecce dimostra di non essere ancora una squadra matura, probabilmente davanti manca qualcosa: non c’è un vice Coda e neppure una valida alternativa agli esterni d’attacco che fanno un gioco davvero dispendioso. Il Lecce muove la classifica, ma la sensazione è quella che i giallorossi hanno nelle loro corde la capacità di  fare qualcosina in più. Il Lecce spesso domina gli avversari e mantiene un buon possesso palla,   ma non risulta essere concreto sottoporta e capace di chiudere le partite.

 

Nel prossimo turno, il Lecce riceverà al “Via del Mare” il Cosenza (reduce dalla vittoria sulla Ternana) lunedi 1 Novembre alle ore 15.

 

BRESCIA – LECCE  1-1

Brescia: Perilli, Mateju (39’st Karacic), Chancellor, Van De Looi, Moreo (28’st Bajíc), Cistana, Jagiello (19’st Palacio), Bisoli, Bertagnoli (38’st Olzer), Tramoni (28′ st Spalek), Pajac. A disposizione: Joronen, Linner, Mangraviti, Huard, Cavion, Andreoli, Papetti. Allenatore: F. Inzaghi

Lecce: Bleve, Lucioni (31’st Dermaku), Meccariello, Gargiulo, Coda, Di Mariano (40’st Olivieri) , Gendrey, Strefezza, Barreca, Majer (31’st Björkengren), Hjulmand. A disposizione: Borbei, Gabriel, Vera, Bjarnason, Listkowski, Blin, Calabresi, Rodriguez. Allenatore: M. Baroni

Arbitro: Massimiliano Irrati della sez. di Pistoia

Marcatori: 80’ Dermaku (L) , 86’ Bisoli (B)

NOTE –  Ammoniti: 40’st Hjulmand; Recupero: 4’ st.

Christian Guarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

View My Stats