web analytics

Bilancio. Galante (M5S): “ Stanziati 1,5 milioni per i primi concorsi per professori della Scuola di Medicina di Taranto”

Approvato in Bilancio l’emendamento a prima firma del consigliere del M5S Marco Galante e condiviso con consiglieri tarantini di maggioranza e opposizione, con cui vengono stanziati 1,5 milioni di euro per dare  una prima copertura ai concorsi per il reclutamento del personale universitario da impiegare per l’attivazione della “Scuola di Medicina e Chirurgia nell’ex sede della Banca d’Italia di Taranto” e l’istituzione del Dipartimento Biomedico, nell’ottica di un potenziamento del sistema sanitario nel territorio Jonico.

“Parliamo di un ulteriore tassello – spiega Galante – nell’ottica dell’obiettivo a cui stiamo lavorando da tempo: il completamento dell’attivazione della Scuola di Medicina e l’istituzione del Dipartimento Biomedico a Taranto, che sia autonomo da Bari. Questo milione e mezzo si va ad aggiungere  alla stessa cifra stanziata nello scorso bilancio per un triennio e servirà a coprire tre concorsi per l’assunzione di tre professori. Bandi che è necessario far partire prima possibile. Il prossimo step, su cui si sono già impegnati il presidente Emiliano e gli assessori Leo e Piemontese è quello di completare tutto il piano assunzionale per far partire il Dipartimento autonomo a Taranto, per cui sono necessari oltre 20 milioni di euro.  È importante perché Taranto è un polo fondamentale di sviluppo dell’Università, quindi serve una Scuola di Medicina che funzioni nel pieno delle sue potenzialità. Stiamo  lavorando per mantenere gli impegni presi e scongiurare il rischio che venga revocato l’accreditamento provvisorio  da parte dell’ANVUR per la mancanza dei requisiti previsti. Un futuro diverso per Taranto passa anche da qui”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *