web analytics

Bella prestazione della squadra femminile a Ostuni e battuta d’arresto indolore per la B1 maschile

binary comment

Nel B1 maschile a Orvieto mantiene il secondo posto e nel femminile a Ostuni conferma la serie C.

A Ostuni, brillante prestazione delle ragazze magliesi che confermano la serie C anche per il 2022 pareggiando, per 2 a 2, contro un’ottima squadra in una vera e propria partita spareggio. Si conclude così, con una bella partita, un buon campionato che ha rispettato i programmi iniziali.

Guidate da Carola Liaci, Marco Mencaglia e Marco Cezza, la squadra composta da Carlotta Mencaglia (2.4), Emily Di Giannantonio (2.7), Asia Pellegrino (2.8 ), Elena Luceri (3.3), Ginevra Puce (3.3), Silvia Romano (4.2), ha affrontato il CT Ostuni, a sua volta composto da Carmen Laura Pinto (2.8 ), Alessia Carrozzo (3.2), Rossella Ostuni (3.2), Giulia Pierri (3.3).

I risultati. Singolari: Mencaglia – Carrozzo 6-4 6-1, Ostuni – Di Giannantonio 6-2 4-6 6-2, Pellegrino – Pierri 6-4 7-6. Doppio: Ostuni Carrozzo – Luceri Mencaglia 6-3 6-1.

In serie B1 maschile, nella quinta giornata, stop indolore a Orvieto, per 4 a 2, per un rimaneggiato CT Maglie che conserva comunque il secondo posto in classifica e matematicamente ha confermato la categoria anche per il 2022.

La compagine maschile magliese ha affrontato la partita senza le colonne Erik Crepaldi (2.2), Francesco Garzelli (2.3), Lorenzo Maria Lorusso (2.3), schierando i più giovani Daniel Bagnolini (2.4), Silvio Mencaglia (2.5), Gabriele Frisullo (3.1), guidati dagli esperti Mattia Leo (2.6) e Marco Baglivo (3.5).

Il TC Open di Orvieto ha schierato Gianluca Acquaroli (2.2), Gregorio Lulli (2.3), Simone Poeta (2.6), Simone Spaccini (2.7), Samuele Grilli (3.2).

I risultati nei singolari: Lulli – Mencaglia 6-1 7-6, Leo – Poeta 6-2 6-4, Grilli – Frisullo 4-6 7-6 6-4, Acquaroli – Bagnolini 6-3 6-0. Nei doppi: Acquaroli Lulli – Leo Frisullo 6-4 6-0, Bagnolini Mencaglia – Poeta Grilli 6-2 6-2.

Per gli altri risultati nello stesso girone il CT Ragusa, diretto inseguitore del CT Maglie, è stato fermato dal Nuova Casale per 4 a 2, e il Forum Roma ha pareggiato con il Castellazzo Parma per 3 a 3. Quindi classifica invariata con il Nuova Casale che allunga mantenendo il primo posto ma con una partita giocata in più, il CT Maglie secondo seguito dal CT Ragusa.

Per il direttore sportivo del CT Maglie, Antonio Baglivo: “Un grande applauso va rivolto alle ragazze della serie C femminile che hanno affrontato un girone davvero molto difficile raggiungendo l’obiettivo della conferma della categoria nell’ultima e difficile partita spareggio di Ostuni. L’anno prossimo, sulle solide basi dell’attuale squadra, saranno inserite degli elementi che serviranno a integrare l’attuale organico ed ambire ad un campionato di vertice. Ci dispiace per l’Ostuni, circolo davvero molto ospitale, che ha pagato a proprie spese, purtroppo, un comportamento antisportivo nella giornata precedente fra due compagini dello stesso girone. Per la B1 maschile sapevamo che sarebbe stata difficile per l’assenza di Crepaldi, Lorusso e Garzelli, impegnati in tornei internazionali i primi due, e l’altro nell’attività di tecnico. Comunque siamo sempre in lotta per i playoff e siamo contenti per aver confermato matematicamente la presenza nel campionato di serie B1 per il 2022”.

Prossimo appuntamento per il CT Maglie in serie B1, la C femminile è terminata, con la partita in casa contro il CT Ragusa, domenica 13 giugno con inizio alle ore 10, nella penultima giornata della fase a gironi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *