web analytics

Bando palestre scolastiche, “C’è Fermento”: “Tra il dire e il fare, c’è di mezzo… il Nulla!”

“Il programma elettorale dell’attuale Amministrazione Comunale, al paragrafo SPORT così recitava: “Promuovere la progettazione per partecipare a bandi che mirano a favorire la pratica dello sport e dei giovani e di tutta la cittadinanza.” Evidentemente la partecipazione ai bandi non è il loro sport preferito, in quanto nell’avviso “Potenziamento delle infrastrutture per lo sport a scuola – FUTURA”, finanziato dall’Unione Europea, l’Amministrazione Comunale ha “toppato” (ancora una volta)”. Lo scrive in una nota il gruppo Movimento C’è Fermento Trepuzzi.

“Al bando in questione – continua la nota – si poteva partecipare dal 10 Gennaio al 28 Febbraio 2022, il nostro Comune con una tempistica degna di nota ha inoltrato un progetto “last minute”, nell’ultimo giorno utile, non ottenendo alcun finanziamento”.

“Il bando – sottolinea il gruppo C’è Fermento – prevedeva due misure di finanziamento: una per la Messa in sicurezza delle palestre scolastiche già esistenti e l’altra per l’Abbattimento e nuova costruzione di palestre scolastiche. La scelta dell’amministrazione è ricaduta sulla misura relativa “all’abbattimento e nuova costruzione di palestre scolastiche”, scelta illogica e sbagliata alla luce del risultato ottenuto”.

“Dopo un’analisi puntuale del bando – dichiarano i rappresentati del Movimento C’è Fermento – in virtù delle condizioni delle nostre palestre scolastiche e dei criteri di assegnazione dei punteggi, possiamo dedurre che se l’amministrazione comunale avesse partecipato alla misura per la messa in sicurezza delle palestre scolastiche già esistenti avrebbe ottenuto probabilmente il finanziamento. In un paese in cui insistono diverse palestre scolastiche, alcune delle quali non totalmente utilizzabili e agibili che andrebbero messe in sicurezza, l’amministrazione Taurino con la sua scelta ha dimostrato di non avere alcuna logica programmatoria.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.