web analytics

Assemblea di istituto al De Sanctis Galilei. Focus su educazione all’affettività e alla cittadinanza attiva

Nonostante l’emergenza sanitaria in corso abbia costretto già da alcuni mesi la scuola superiore di secondo grado a ricorrere alle attività di didattica a distanza, facendo venir meno tanti elementi importanti della vita quotidiana degli studenti, i rappresentanti del Liceo “De Santis” Galilei di Manduria – Paolo, Teresa, Giorgia e Giada – non hanno voluto rinunciare alla possibilità di svolgere, seppur in un ambiente virtuale, l’assemblea di Istituto del mese di dicembre, nella convinzione essa costituisca un momento di aggregazione fondamentale nella vita dei giovani d’oggi, a cui non si può rinunciare, soprattutto in un periodo difficile come quello in corso. E così, grazie all’immancabile supporto del loro dirigente scolastico, prof.ssa Maria Maddalena Di Maglie che, in questo complesso momento storico, ha ritenuto doveroso e importante accompagnare i suoi studenti, educarli alla resilienza e al coraggio per offrire nuove consapevolezze e nuovi saperi, i ragazzi del De Sanctis Galilei hanno pensato di portare sul digitale, per il prossimo 22 dicembre, un programma ricco di occasioni di confronto con persone competenti su temi di interesse collettivo molto vicini alla sensibilità adolescenziale.

L’idea di base, infatti, è quella di realizzare un’assemblea di istituto, che proponga ai discenti diversi appuntamenti, intesi come situazioni nuove per imparare in modo diverso, e spesso più coinvolgente, rispetto alla metodologia tradizionale, aprendo la strada al dibattito e allo scambio tra ospiti-esperti e discenti. Il palinsesto a disposizione offre, infatti, focus riguardanti i temi del digitale più interessanti per la vita dei ragazzi: si tratterà del tema dell’informazione, della disinformazione e delle fake news, grazie all’intervento di un ospite d’eccezione, Mario Prignano, giornalista, caporedattore centrale del Tg1 e saggista storico; si parlerà di educazione all’affettività, grazie all’ausilio delle psicologhe del CSM, dott.ssa Maria Teresa Coppola e Giuseppina Muscolino, che evidenzieranno le problematiche legate all’impatto emotivo dei giovani alla pandemia; si prenderà consapevolezza delle proprie sensazioni e delle proprie emozioni, con l’obiettivo di favorire una buona relazione interpersonale, attraverso l’azione di figure esperte nel settore, la dott.ssa Paola Filotico e la dott.ssa Maria Paola Amato; si offrirà orientamento nella costruzione e nel consolidamento di relazioni amicali e intime, grazie al laboratorio sull’emotività della sociologa, dott.ssa Loredana Ingrosso; si prenderà parte a forum di educazione sentimentale grazie agli apporti di ex studenti del Liceo, Matteo Buccolieri e Francesco Di Maggio, giovani dottori in scienze e tecniche psicologiche, e della esperta dott.ssa Maria  Petillo; si guideranno gli studenti nella capacità di condividere i propri sentimenti e di comprendere quelli altrui, attraverso l’intervento di esperti interni all’istituzione scolastica, prof.ssa Giovanna Caforio, prof.ssa Clelia Favale e prof. Lorenzo Stefanizzi; si discuterà di musica e tecnologia grazie all’esperienza della band musicale dei Peach Records, formata da giovani talenti del Liceo, Lorenzo Ferrara, Andrea Dabramo, Giovanni Schirone e Lorenzo Zaccaria; si svilupperà il concetto di e-commerce, grazie alla testimonianza di due ragazzi giovanissimi, Pasquale Doria e Dennis Lionetti, che hanno creato uno shop online diventato importante in poco tempo; si illustreranno attività di grafica grazie agli apporti on line di Cosimo Miccoli e Leonardo Erario; si affronterà la tematica sportiva con il Bob croato Drazen Silic; si avrà il supporto del forum laboratoriale della dott.ssa Sabina Sabatini, in rappresentanza  del Centro Antiviolenza “Rompiamo il Silenzio” di Manduria; si coniugherà arte e legalità grazie alla passione per il fumetto e la vignetta del vice ispettore manduriano Paolo Piccione; si dibatterà sul tema del femminismo e sulle discriminazioni di genere con la studentessa Francesca Fistetto e le ospiti Giulia Cincinnati e Barbara Mariggiò; si dialogherà di scrittura introspettiva con il dott. Francesco Dimitri, scrittore di successo internazionale; si accoglieranno i suggerimenti degli esperti sull’apprendimento personalizzato e sul metodo di studio di Genius 21, grazie anche alla partecipazione di un’ex studentessa del Liceo, Adriana Amato.

Attraverso questa fitta rosa di appuntamenti,  che si svolgeranno in simultanea in base alle opzioni indicate dai gruppi classe, il Liceo è certo di sostenere, ancora una volta, i suoi studenti nella ricerca di opportunità di discussione e di partecipazione democratica per l’approfondimento dei problemi della scuola e della società in funzione della formazione culturale e civile, nonché di momenti utili ad ascoltare e a condividere idee e consigli, anche per superare insieme e in sinergia la crisi contemporanea.

Start typing and press Enter to search