web analytics

A Sava l’albero di natale “Rifiuti umani”

Domenica 13 dicembre, a Sava (Taranto), si è svolta un’iniziativa ideata dall’artista Gionata Pesare (Mezzabbotta) del MAUS – Movimento Arte Urbana Savese – in collaborazione con altri enti, quali: TerrA NostrA asd, Ass. TORRE OVO & Friends, Arci Calypso Sava, PiùPuglia, nonchè il Comune di Sava e tanti cittadini di buona volontà.

L’opera, intitolata “Rifiuti umani”, è stata pensata come gesto goliardico e provocatorio di protesta. Protesta verso chi si ostina ad inquinare le nostre campagne nonostante ci sia un servizio di raccolta porta a porta ed un’isola ecologica. Protesta verso tutte le istituzioni che non mostrano una linea ferma atta ad arginare questo fenomeno spaventoso.

È da tempo che queste organizzazioni si prodigano per rendere la nostra amata terra un posto più bello e più pulito, dedicando del tempo alla raccolta dei rifiuti abbandonati. In vista delle festività natalizie, abbiamo realizzato un albero di Natale con i rifiuti raccolti nelle campagne mandando un messaggio a tutta la comunità. Hanno aderito in numerosi. Tanti cittadini stanchi di vedere le proprie città sommerse dai rifiuti. Cittadini stanchi dei soliti ”sporcaccioni” incivili che inquinano l’ambiente buttandoci di tutto e di più.

Forse non saremo in grado di fare la differenza singolarmente, ma durante l’evento abbiamo avuto la conferma che uniti verso un unico obiettivo potremo realizzare qualcosa.

L’amore per la nostra terra non è soltanto l’ammirare le sue bellezze, ma anche, e soprattutto, preservarle!

Per ultimo, ma non per importanza, un ringraziamento speciale a Francesco Pulieri per il suo prezioso contributo nella realizzazione del materiale fotografico e videografico.

MAUS – Movimento Arte Urbana Savese

 

Start typing and press Enter to search