web analytics

4 corsie Lecce-Taranto, sit-in organizzato dai consiglieri regionali Pagliaro e Perrini 

Domenica 23 maggio, alle 10.30, sit-in di protesta organizzato dai consiglieri regionali Paolo Pagliaro, capogruppo La Puglia Domani e presidente Movimento Regione Salento, e Renato Perrini di Fratelli d’Italia per accendere un faro di attenzione sulla realizzazione della strada a 4 corsie Lecce-Taranto.

I manifestanti si ritroveranno sulla Via del Mare all’imbocco della Ss. 7 per Manduria nei pressi delle Cantine Cooperativa Produttori Agricoli di San Pancrazio, per chiedere a gran voce il completamento della statale 7- ter Bradanico-Salentina, che dovrebbe collegare finalmente Lecce a Taranto.

Questa è un’altra grande opera incompiuta, attesa da trent’anni, che permetterebbe di avere una rete stradale di connessione capace di includere tutta l’area salentina. Un’infrastruttura basilare per lo sviluppo dell’intero territorio che però è ferma, bloccata. Per far luce sullo stato di avanzamento dei lavori ed è stata richiesta un’audizione nella V Commissione Lavori pubblici, per ascoltare l’assessora al ramo Maurodinoia, il dirigente regionale di sezione, il responsabile Anas e i presidenti delle tre Province coinvolte: Taranto, Lecce e Brindisi.

È prevista la presenza di altri consiglieri regionali, di sindaci e amministratori locali.

Si scende per strada per testimoniare concretamente il disagio dell’intero Salento, con l’obiettivo di avere finalmente un cronoprogramma che delinei i tempi certi per il completamento di questa strada che rappresenta per Taranto e Lecce la base per il futuro, perché senza collegamenti non può esserci sviluppo.

Ed è veramente paradossale constatare che, nonostante il cantiere sia stato avviato negli anni Novanta, l’unico tratto a quattro corsie realizzato – che unisce San Pancrazio Salentino a Manduria – attende ancora di essere ultimato. L’obiettivo della manifestazione è spingere il Governo regionale a dare risposte precise.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.